Inaugurata una nuova scuola post-sisma a Mirandola

Salvatore Cultraro- Mirandola (Mo)- 18/10/2014. Continua celermente l’opera di ricostruzione delle località emiliane colpite dal disastroso sisma del maggio 2012. Questa mattina, infatti, sarà inaugurata la nuova scuola elementare, “De Amicis” di Quarantoli, frazione di Mirandola. La realizzazione dell’edificio, progettato dall’ingegnere Alberto Pellicciari e costato circa 967 mila euro, è stata possibile grazie al generoso contributo di un milione di euro da parte della Protezione Civile, “Regione Friuli Venezia Giulia”, che aveva allestito, in occasione del sisma del 20 e 29 maggio 2012, il campo di accoglienza per gli sfollati di Quarantoli. Al completamento dell’opera hanno anche contribuito con 50 mila euro, il comune di Milano e diversi privati di ogni parte d’Italia oltre alla comunità di Folgaria. Il nuovo edificio scolastico, la cui struttura portante è stata realizzata interamente in legno, sorge su un area di 2.745 metri quadrati e si compone di cinque aule, due laboratori didattici, la sala insegnanti, un ufficio-ambulatorio, una sala per i collaboratori scolastici, l’archivio e la biblioteca, oltre ad ampi spazi di verde che comprendono un piccolo orto botanico e aree per la didattica open air. La suola, inoltre, è dotata di pannelli fotovoltaici, per una potenza complessiva di circa 20 kW, che consentiranno l’autoproduzione di energia elettrica. Nel prossimo futuro sono previste altre opere di ampliamento quali, una palestra, un’aula didattica esterna, un orto didattico e un piccolo anfiteatro per attività sportive all’aperto.

Print Friendly, PDF & Email