Incontro Federsanità-Anci Sicilia e Samot Palermo che apre a Ragusa

Incontro tra FEDERSANITA’-Anci Sicilia e SAMOT onlus di Palermo per l’assistenza domiciliare ai malati terminali

Ragusa, 25 giugno 2015 – Incontro tra il presidente regionale di Federsanità-Anci Sicilia, Giovanni Iacono, e il presidente della Samot onlus di Palermo, Gaetano Catalano. La Samot onlus di Palermo che da quasi 30 anni opera nell’assistenza e supporto ai malati che si trovano nella fase terminale della vita ed ai loro familiari ha aperto una nuova sede operativa a Ragusa. L’assistenza erogata è gratuita grazie alla contrattualizzazione con l’Azienda sanitaria provinciale. Giovanni Iacono ha manifestato il pieno sostegno all’ iniziativa che è tesa non solo ad alleviare la sofferenza ma, in chiave olistica, a curarsi di tutti i bisogni assistenziali che diano dignità e senso al tempo della vita che resta. Le cure attive sono erogate da un equipe multidisciplinare nell’ambito di un approccio globale alla persona affetta da malattia cronica inguaribile, evolutiva e/o terminale hanno l’obiettivo di garantire un livello di qualità di vita nella centralità della persona malata e nel sostegno alla famiglia e alle persone care. E’ stata la L. 38/2010 che ha consentito la creazione della rete di cure palliative domiciliari e residenziali (hospice). La SAMOT di Palermo ha assistito in quasi 30 anni oltre 29 mila persone grazie ad equipe multidisciplinari che hanno al proprio interno esperti in terapia del dolore e cure palliative (medici, infermieri, oss, assistenti sociali, psicologi e fisioterapisti) che anche a Ragusa svolgeranno il loro servizio nella nuova sede di Piazza Ancione, 2.

Print Friendly, PDF & Email