La Catania-Ragusa sparisce dai programmi di Governo. Enzo Bianco: “Una decisione assolutamente inaccettabile”

CATANIA – “E’ assolutamente inaccettabile che un’opera di grande importanza strategica come l’autostrada Catania-Ragusa sia stata depennata dall’elenco delle grandi opere previste nel Documento economico e finanziario recentemente approvato dal Governo“. Lo dice il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha immediatamente convocato una riunione con i suoi omologhi di Ragusa e Siracusa, Federico Piccitto e Giancarlo Garozzo, e con il presidente della Camera di Commercio di Siracusa nonché vicepresidente nazionale di Confindustria Ivan Lo Bello.
Il Distretto del Sud-Est – ha continuato Enzo Bianco – è l’area più ricca ed attiva della Sicilia e tra le più importanti dell’intero Mezzogiorno, non realizzare questa importantissima arteria di collegamento penalizzerebbe, forse in maniera irreversivibile, tutti i grandi progetti di sviluppo pensati in questi mesi e che stanno per diventare realtà. Adesso, a differenza del passato, non vi è alcun ritardo. Per avere maggiori chiarimenti circa la situazione che si è venuta a creare – ha concluso il sindaco di Catania – mi metterò rapidamente in contatto con il neo ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio“.

Print Friendly, PDF & Email