La Guardia di Finanza va a scuola e la scuola incontra la Guardia di Finanza

Ragusa, 10 dic 2014 – I bambini dell’Istituto Comprensivo “Francesco Crispi” del Comune di Ragusa hanno potuto visitare la Caserma del Comando Provinciale della Guardia di Finanza per parlare di cultura della legalità economica nell’ambito della terza edizione del progetto “Educazione alla legalità economica”.
E’ un’iniziativa che trae origine da un Protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

L’intento è di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella stessa giornata militari delle Fiamme Gialle, unitamente ad unità cinofile, presso il suddetto Istituto hanno dato luogo ad una dimostrazione per la ricerca di sostanze stupefacenti su bagagli e sulle persone, seguita dalla proiezione delle slides riguardanti il progetto.

Nel corso dell’incontro i militari del Corpo hanno illustrato i molteplici compiti della Guardia di Finanza rispondendo alle innumerevoli domande dei piccoli allievi incuriositi.

Print Friendly, PDF & Email