La sicurezza sul lavoro si fa con la prevenzione. Protocollo d’intesa ASP Ragusa e Inail Sicilia

Ragusa, 15 ottobre 2015 – Lunedì 12 ottobre il Direttore Generale dell’ASP di Ragusa – dr. Maurizio Aricò (in foto) e il Direttore Regionale INAIL Sicilia – dr.ssa Daniela Petrucci – hanno siglato un protocollo per realizzare un modello sperimentale di Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro – SGSL – nelle strutture sanitarie della provincia di Ragusa, in attuazione di modelli di organizzazione e di gestione per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’INAIL persegue da anni, quali obiettivi prioritari della propria attività nel settore della prevenzione, la promozione e l’adozione di SGSL attraverso l’elaborazione e la diffusione di Linee Guida e Linee di Indirizzo. Questo allo scopo di accrescere i livelli di formazione delle figure professionali nella specifica materia.

L’ASP Ragusa intende perseguire l’obbiettivo di aumentare il livello di sicurezza negli ambienti di lavoro. A questo scopo ha iniziato un percorso di collaborazione con INAIL Sicilia per la realizzazione di un modello di sistema di gestione della sicurezza relativo alle strutture sanitarie -UNI – INAIL.

«E’ interesse condiviso – afferma Direttore Regionale INAIL Sicilia Dr.ssa Daniela Petrucci – ricercare, sviluppare e potenziare, nell’ambito del processo di crescita del sistema di relazioni istituzionali tra INAIL e Servizio Sanitario Regionale, le sinergie in logiche di valorizzazione dei rispettivi compiti ed ambiti di competenza; l’elaborazione del Progetto e la sua sperimentazione applicativa può rappresentare un punto di riferimento per lo sviluppo di indicazioni operative in logiche di diffusione, trasferimento metodologico ed applicazione in altre aziende sanitarie del territorio regionale, non appena conclusa la fase sperimentale nella Provincia di Ragusa.»

«In una Azienda Sanitaria – dichiara il dr. Aricò – l’implementazione di un Sistema SGSL, in collaborazione con l’INAIL, è sicuramente un processo complesso, impegnativo ed oneroso tuttavia è in grado di attivare metodi di lavoro e di organizzazione della sicurezza che rendono, automaticamente, efficienti tutti i settori dell’Azienda migliorando la salute e la sicurezza dei dipendenti e, nel contempo, ottimizzando le attività delle imprese coinvolte nelle attività di costruzione, ristrutturazione o manutenzione. L’Azienda ringrazia il Dr. Giuseppe Smecca per il suo prezioso e competente lavoro di crescita continua dei livelli di sicurezza, svolto in qualità di Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione – RSSP- aziendale».

Print Friendly, PDF & Email