L’Università di Pisa 30° al mondo nella Fisica e tra i primi 100 nell’Informatica

Nella classifica QS World University Rankings by Subject l’Ateneo pisano ottiene posizionamenti in 13 discipline

PISA – È ancora la Fisica la disciplina in cui eccelle l’Università di Pisa nei QS World University Rankings by Subject, la classifica redatta dall’agenzia Quacquarelli Symonds che da cinque anni valuta le università del mondo anche nei singoli ambiti disciplinari. L’Ateneo pisano si è posizionato infatti al 30° posto in «Physics & Astronomy», confermando il suo prestigio in un settore con una tradizione cha da Galileo arriva fino ai giorni nostri. Nella classifica 2015 c’è un salto in avanti anche dell’Informatica – un’altra delle discipline di eccellenza a Pisa – che sale tra il 51° e 100° posto.

In tutto l’Università di Pisa ottiene posizionamenti in 13 delle 36 discipline valutate dall’agenzia, andando a coprire tutti gli ambiti disciplinari. Per l’edizione 2015, il QS World University Rankings by Subject ha preso in esame 3.551 università nel mondo, inserendo in classifica 894 istituzioni in totale. L’indagine si basa principalmente su qualità della ricerca, indici di occupabilità dei laureati, numero di citazioni e impegno a favore dell’internazionalizzazione.

La buona performance dell’Università di Pisa è confermata anche dagli altri 11 posizionamenti di prestigio raggiunti nei vari settori: nel settore “Engineering & Technology” sale l’Ingegneria elettrica ed elettronica, tra 101°-150° posto, mentre l’Ingegneria meccanica, aeronautica e della produzione compare tra il 201°-250° posto. Nelle “Natural Sciences”, oltre al successo della Fisica, l’Ateneo ottiene tra la 101° e 150° posizione nella Matematica e tra la 151° e la 200° nella Chimica.

Rispetto allo scorso anno l’Ateneo pisano sale nella Medicina che, nel settore delle “Life Sciences & Medicine”, si piazza al 101°-150° posto. Stabile invece la disciplina di Farmacia, che si mantiene nella posizione 151°-200°, mentre compare per la prima volta Scienze biologiche, tra il 301° e il 350° posto. Nei ranking delle “Arts and Humanities” l’Ateneo si posiziona tra il 151° e il 200° posto in Filosofia e in Lingue Moderne, e tra il 201° e 250° posto in Lingua e letteratura inglese. Rimane stabile la Statistica, che nelle “Social Sciences and Management” è tra la 151° e 200° posizione.

Print Friendly, PDF & Email