MALTEMPO: COLDIRETTI RAGUSA – A DISTANZA DI UN MESE LE IMPRESE HANNO ANCORA GRAVISSIMI DANNI

Dopo oltre un mese dall’ondata di maltempo che ha colpito la Sicilia orientale molte aziende continuano a subire danni. Lo afferma Coldiretti Ragusa con riferimento alla situazione vissuta dalle aziende che ricadono nella zona del fiume Ippari, (Vittoria). L’acqua ha invaso agrumeti, terreni seminati a grano,  frutteti.
“Occorre intervenire subito – afferma il presidente Gianfranco Cunsolo  – altrimenti si rischia di far perdere tutto il raccolto alle aziende che non possono sopportare il costo della bonifica.  La situazione è molto critica soprattutto nell’area della riserva Pino D’Aleppo. I terreni sono inondati e si rischia di perdere tutto.
Gravissimi danni anche a Comiso, Scicli, Modica,  Ragusa,  Monterosso, Giarratana e in molte altre zone – aggiunge il direttore Calogero Maria Fasulo – . In generale, in tutto il comprensorio, le arterie viarie sono devastate. Oltre alla caduta dei muri contenimento, agli smottamenti, nelle strade si sono aperte delle vere e proprie voragini che rendono pericolosissimo il percorso e difficile l’accesso alle aziende”

Print Friendly, PDF & Email