Marina di Ragusa, entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di Maria Santissima di Portosalvo

Arrivano i momenti clou per le celebrazioni in onore di Maria Santissima di Portosalvo a Marina di Ragusa. Il parroco, il sacerdote Riccardo Bocchieri, con i fedeli e i devoti sono pronti ad animare il triduo in preparazione alla festa che si terrà a partire da oggi.

Sono numerose le iniziative religiose prefissate. Ma non mancano anche i momenti ricreativi per favorire l’aggregazione tra la comunità e tutti quei villeggianti che, presenti in questo periodo agostano, intendono partecipare ai vari momenti tra quelli inseriti in programma.

Domani, domenica 12 agosto, l’attenzione, durante la seconda giornata del triduo, sarà puntata sulla figura di Maria modello di un mondo nuovo. Le sante messe in chiesa sono in programma alle 8, alle 9, alle 10 e alle 11. Alle 19 si terrà la celebrazione eucaristica presso san Francesco Saverio al villaggio Gesuiti. Alle 19,30, poi, la santa messa nel giardino delle suore. In chiesa, la recita del Rosario e la coroncina alla Madonna è prevista alle 19,15 mentre alle 20 ci sarà la celebrazione eucaristica con omelia tenuta dal sacerdote Marco Fiore. Alle 20,30, quindi, la santa messa presso la Casa Bachelet.

Grande attesa, poi, per lo spettacolo musicale a cura del gruppo “Gira, vota e furria” che, guidato da Amedeo Mazza, proporrà in piazza Torre tutta una serie di brani cantabili e che saranno particolarmente apprezzati dal pubblico presente.

Il triduo prosegue lunedì 13 agosto con Maria e la Chiesa. Questi gli appuntamenti della giornata. Alle 7,30 celebrazione eucaristica dalle suore, alle 8 la santa messa in chiesa. Alle 18,45 il Rosario meditato e la coroncina alla Madonna mentre alle 19,30 ci sarà la celebrazione eucaristica con l’omelia tenuta dal predicatore Marco Fiore.

Un altro momento ricreativo è in programma lunedì sera, a partire dalle 21,30, con la compagnia Amici del Teatro di Chiaramonte Gulfi che, sempre in piazza Torre, porterà in scena la pièce “U ruppu ra cravatta”, commedia brillante in tre atti con la regia di Vito Cultrera.

Print Friendly, PDF & Email