Migliorare la qualità della vita a Marina di Ragusa, le proposte della Pro Loco Mazzarelli

Un programma con richieste ben precise per migliorare la qualità della vita a  Marina di Ragusa. E’ quanto stilato dalla Pro Loco Mazzarelli che nell’individuare alcune criticità, legate anche e soprattutto all’imminente stagione estiva, hanno predisposto una serie di proposte da sottoporre ai candidati a sindaco per le prossime amministrative.

Tra gli interventi proposti dall’Associazione  la dotazione della ZTL (Piazza Duca degli Abruzzi, Piazza Dogana e vie limitrofe)  di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso che funga da deterrente per scoraggiare comportamenti al limite della legalità e per gli automobilisti che vi accedono impunemente.

Altra proposta riguarda la fermata dei pullman di linea: “Si potrebbe spostare la fermata – affermano i rappresentanti dell’Associazione –  da via Duilio al vicino piazzale Padre Pio, attrezzandolo di pensiline e panchine per i viaggiatori. Tra l’altro essendo il piazzale già provvisto di servizi igienici potrebbe diventare un’autostazione capolinea ed un punto di snodo strategico per i servizi viari del paese incluso il traffico dei pullman turistici”.

E sempre in merito al miglioramento della viabilità interna la Pro Loco Mazzarelli propone, nel periodo di maggiore afflusso di veicoli, la chiusura alla circolazione nel centro storico la sera (escluso i residenti) lasciando come unica arteria percorribile la direttrice via Pozzallo e diramazione via Amalfi –  via del Mare per attraversare il paese.

“Questo  – aggiungono – per evitare i giri viziosi di veicoli in cerca di un improbabile parcheggio. Ovviamente a questo dovrebbe aggiungersi un’adeguata segnaletica conseguenza che indirizzi gli automobilisti  ai vari parcheggi che spesso rimangono vuoti”.

Altra criticità segnalata riguarda infine la via B. Brin: ”Occorre chiudere il transito alle auto in direzione della piazza,  ad un’ora precisa del pomeriggio, onde evitare nel quadrivio con via Cagliari via del Mare e Piazza Duca la congestione del traffico per il passaggio di macchine, moto, bici e pedoni che salgono e scendono verso il mare”.

Tra le varie proposte attenzione anche al decoro urbano, in particolare la Pro Loco Mazzarelli evidenzia come la presenza di barche in sosta e di alcuni relitti in Piazza Dogana sia indecorosa e sarebbe opportuno spostarli altrove.

Infine e di certo non meno importante, la Pro Loco evidenzia la necessità di decentrare il Servizio Tributi del Comune almeno due giorni la settimana: ”E’ necessario e improcrastinabile – concludono –  decentrare il servizio Tributi del Comune almeno due giorni la settimana onde evitare i conseguenti disagi dovuti agli spostamenti verso il capoluogo, soprattutto per gli anziani”.

Print Friendly, PDF & Email