Modena, deposta una corona d’alloro in memoria di Giovanni Palatucci

In occasione della ricorrenza delle vittime della Shoà, questa mattina è stata deposta una corona presso la stele dedicata a Giovanni Palatucci, ultimo Questore di Fiume e Medaglia d’Oro al Valore Civile.

Il Prefetto della Provincia di Modena Maria Patrizia Paba, il Questore Filippo Santarelli, il Sindaco Giancarlo Muzzarelli, unitamente al Referente dell’Associazione Giovanni Palatucci Davide Rioli, hanno ricordato la figura del giovane funzionario di Polizia.

Presente alla cerimonia, in rappresentanza della Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia, anche il Rabbino Capo, Rav. Beniamino Goldstein.

Palatucci, nacque a Montella (Avellino) il 29 maggio 1909, venne trasferito alla Questura di Fiume nel 1937, dove si adoperò per salvare migliaia di ebrei. Il 22 ottobre 1944 venne trasferito nel campo di sterminio di Dachau, dove morì, a soli 36 anni, il 10 febbraio 1945. Nel 1990 lo Yad Vashem lo ha giudicato “Giusto tra le Nazioni”.

Print Friendly, PDF & Email