Modica. Abbattimento barriere architettoniche nelle scuole e ripulitura caditoie

Sottoscritti a Palazzo San Domenico i due contratti con le imprese. Sottoscritti, ieri mattina a Palazzo San Domenico, due contratti per l’esecuzione di altrettante opere pubbliche.

Modica – L’impresa appaltatrice “Assenza Appalti s.r.l.” di Modica dovrà realizzare le opere relative all’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici scolastici comunali, si tratta del terzo stralcio. L’importo complessivo dell’appalto è di € 1.393.837,00 così ripartito: € 393.837,00 a carico della Stato; € 500.000,00 a carico della Regione Sicilia e € 500.000,00 con Fondi del Bilancio Comunale. L’importo contrattuale è € 715.771,78 al netto del ribasso d’asta del 38,2387% I lavori dovranno essere ultimati 304 (trecentoquattro) giorni.

Le scuole interessate sono: l’ Istituto Magistrale “G. Verga” – Istituto Comprensivo “E Ciaceri” – Plesso Scolastico “Piano Gesù” – Scuola Elementare “Cincinnato”.

L’altro contratto sottoscritto riguarda i lavori di ripulitura delle caditoie acque bianche delle tre circoscrizioni della città.

Le opere saranno eseguite dall’impresa appaltatrice: “Cappello Giuseppe S.r.l. con sede in Modica. L’importo complessivo dell’appalto è € 31.900,00. L’importo contrattuale: € 22.702,25 al netto del ribasso d’asta offerto del 25,00%. I lavori dovranno essere completati in 120 (centoventi) giorni.

“Continua l’operazione di abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole dell’obbligo, commenta il Sindaco, e ciò al fine di garantire un normale diritto allo studio anche a soggetti meno fortunati che possono così continuare a frequentare le aule senza dover affrontare le difficoltà di mobilità per l’accesso e che stiamo cercando di risolvere in modo complessivo negli istituti scolastici”.

Print Friendly, PDF & Email