Modica. Comitato Ordine e sicurezza pubblica. vertice in Prefettura

MODICA – Si è tenuta oggi in Prefettura, convocata dal Prefetto Vardè la riunione con  il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. All’incontro ha partecipato il Vice Sindaco Ing. Giorgio Linguanti.
Mentre il Sindaco Abbate, assente per motivi istituzionali, aveva avanzato in questi giorni, in previsione dell’incontro di stamattina, la richiesta di inserire all’ordine del giorno il punto relativo al proliferarsi dei furti nella frazione di Frigintini. Nella stessa missiva, inviata al Prefetto, il Sindaco ha chiesto se all’incontro potessero partecipare alcuni dei Consiglieri Comunali residente a Frigintini, i quali insieme al Sindaco sono stati più volte compulsati dai residenti di interagire con i vertici del Comitato.
L’incontro, cui hanno partecipato i Consiglieri Comunali, Minioto, Falco e Arena, si è tenuto subito dopo la riunione del Comitato, alla presenza del Prefetto e delle Forze dell’Ordine che si sono resi disponibili alle richieste avanzate dai tre Consiglieri Comunali e dal Vice Sindaco Linguanti, cioè, di predisporre maggiori controlli nel territorio attraverso, come precedentemente promesso dal Prefetto, un presidio mobile che possa arginare il fenomeno dei furti che in questo periodo sta crescendo in maniera eccessiva.
L’incontro voluto fortemente dal Sindaco Abbate, è servito a fare il punto sulla grave situazione di disagio che la frazione sta subendo a causa dei furti che con cadenza costante vengono perpetrati da ignoti, provocando un clima di paura e di forti preoccupazioni  ai numerosi residenti e commercianti della frazione.
Soddisfazione da parte dei Consiglieri Minioto, Falco e Arena e del Vice Sindaco Linguanti, per l’esito dell’incontro, considerato che  secondo quanto assicurato, dovrebbe essere garantito a breve, quanto da tempo  sperato e auspicato dopo la chiusura della caserma dei carabinieri a Frigintini.

Print Friendly, PDF & Email