Nabil El Araby: “L’UE è considerata come la coscienza dell’umanità di oggi”

EUROPA – In seguito agli attentati di Parigi il Segretario generale della Lega araba ha invitato ad una maggiore cooperazione con l’UE per contrastare l’estremismo. Davanti alla commissione per gli Affari esteri del Parlamento Europeo, Nabil El Araby ha dichiarato che “i problemi di oggi sono di carattere universale e non si limitano ad un unico luogo” ricordando che “l’Unione europea è stata sempre in prima linea in tutto le giuste cause“.
Riferendosi all’UE come la “coscienza dell’umanità“, si è detto molto grato per il rafforzamento della cooperazione tra l’Europa e la Lega araba in questi ultimi anni. Ha anche espresso il suo apprezzamento per la risoluzione sul riconoscimento di uno Stato palestinese approvata dal Parlamento il mese scorso: “È davvero venuto il momento per i palestinesi di vivere in pace e dignità, e anche per gli israeliani“.
Durante lo scambio di opinioni, Nabil El Araby ha evocato il futuro della Libia e della Siria, mettendo a confronto la Primavera araba e la transizione politica dopo il 1989 nei paesi dell’Europa orientale.

FONTE FOTO http://www.politiken.dk

Print Friendly, PDF & Email