Nel mare di Cannatello ritrovato cannone medievale

Un cannone medievale trovato grazie all’abilità del bancario Francesco Urso

Apprendiamo che nel mare antistante Cannatello è stato ritrovato un cannone di epoca medievale di tre metri che si trovava ad una profondità di circa tre metri e mezzo.

L’artefice del ritrovamento è Francesco Urso un bancario di Agrigento che espleta, anche, attività aziendale e provinciale all’interno del Sindacato Fabi coordinato nel territorio da Camillo Bongiovì.

Per maggiori informazioni sul ritrovamento del reperto storico segnaliamo l’articolo pubblicato da sicilianonpress.it

 

Print Friendly, PDF & Email