Nizza. Bernini (FI): “E’ il momento del cordoglio e della reazione. Serve risposta ferma, rapida e incisiva”

ROMA – “La follia terroristica torna a colpire la Francia. La strage di Nizza mostra ancora una volta, dopo Parigi, Bruxelles, Istanbul e Dacca, come la violenza e le atrocità dell’estremismo islamico abbiano raggiunto un livello critico, con intensità e modalità senza precedenti. Mentre l’Isis indietreggia in Siria, aumenta il pericolo in Europa, a causa delle cellule terroristiche che si inoculano come un virus nelle nostre città e nei luoghi del nostro vivere quotidiano. La risposta della comunità internazionale deve essere ferma, rapida e incisiva. In particolare c’è bisogno, oggi più che mai, di Europa. Come il sogno degli Stati Uniti d’Europa nacque dalle ceneri della seconda guerra mondiale, proprio partendo dal contrasto alla lotta più vile e subdola, il terrorismo, che coinvolge innocenti ed inermi, l’Unione deve oggi ritrovare le ragioni dello stare insieme. Per questo occorrono collaborazione e solidarietà tra gli Stati membri, unica ricetta per garantire sicurezza a tutti i cittadini europei. E’ il momento del cordoglio e, allo stesso tempo, della reazione. Senza isterismi ma senza esitazione“. Lo dichiara la senatrice Anna Maria Bernini, vice presidente vicario di Forza Italia a Palazzo Madama.

Print Friendly, PDF & Email