Pakistan, Boldrini: “ferocia e disumanità”

Roma, 17 dic 2014 – “Suscita un orrore infinito la strage compiuta ieri mattina a Peshawar dai talebani pachistani. La scelta di sterminare i giovanissimi figli dei militari perché “vogliamo che provino il nostro stesso dolore” – come è stato detto nella rivendicazione –  tocca una vetta di ferocia e di disumanità che ha pochi precedenti.
Di fronte a questa immane tragedia dobbiamo avere però la forza di tradurre lo sgomento in una efficace iniziativa politica. Soprattutto è importante che possa consolidarsi una voce concorde dell’Unione europea nel sostenere i processi di costruzione della democrazia  negli Stati che fronteggiano l’attacco terrorista“.E’ quanto dichiara la Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, sulla strage di ieri in cui sono stati uccisi, in una scuola, 141 persone, tra cui molti bimbi, da un gruppo di talebani.

Print Friendly, PDF & Email