Paolo De Castro a Modica per la IGP Cioccolato di Modica

MODICA – Il Primo Vice Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro è venuto a Modica per festeggiare con in produttori l’approvazione del Disciplinare di Produzione.
L’incontro si è svolto presso Torre del Sud Hotel dove De Castro è stato accolto dal Presidente del Consorzio Salvo Peluso e dal Direttore Nino Scivoletto.
Presenti le aziende del Consorzio, una autorevole rappresentanza del Comitato dei Cioccolatieri nonché il Vice Questore Nicodemo Liotti, il Dott. Michele Lonzi già Direttore Regionale all’epoca dell’avvio della procedura di riconoscimento al fianco dell’allora Assessore Regionale Titta Bufardeci, Ezio Palazzolo Direttore del Distretto Turistico degli Iblei, il Consigliere Comunale Luigi Giarratana.
Il Presidente Peluso ha ringraziato l’illustre ospite, venuto a Modica ad appena sette giorni dalla Riunione di Pubblico Accertamento che ha approvato il Disciplinare, nonché tutte le Istituzioni che hanno supportato il Consorzio nel percorso di riconoscimento dal Ministero alla Regione, dalla Camera di Commercio al Comune e soprattutto le imprese associate e non che hanno contribuito alla unanime approvazione dello strumento regolatore per la produzione del cioccolato di Modica di qualità. Un pubblico ringraziamento per il Direttore del consorzio Nino Scivoletto e per Grazia Dormiente Direttore Culturale che con la sua ricerca ha consentito di scrivere la storia del Cioccolato di Modica.
Il Direttore Nino Scivoletto ha quindi tracciato la storia dell’iter fin qui proposto con l’aiuto di una serie di immagini significative a partire dal 2 marzo 2010 la foto che ritrae la delegazione, guidata dal rimpianto Presidente Pippo Tumino, in occasione dell’incontro con la Commissione Agricoltura del parlamento Europeo guidata da Paolo De Castro, presente l’On. La Via; la foto del successivo incontro con il Commissario Europeo alla Agricoltura Dacian Ciolos, il 28 marzo dello stesso anno, nel corso del quale è stata formalmente richiesta la modifica del Regolamento Comunitario per l’inserimento del Cioccolato fra i prodotti ammissibili a tutela; infine la foto del 12 settembre 2012 della delegazione che ha partecipato a Strasburgo alla Assemblea Plenaria del Parlamento Europeo che ha approvato il nuovo regolamento. Tre tappe fondamentali contraddistinte dal sostegno di Paolo De Castro, senza il quale oggi difficilmente si potrebbe parlare di cioccolato di Modica IGP.
In rappresentanza del mondo produttivo cittadino ha portato il suo saluto Giorgio Moncada Presidente dell’Ascom che ha espresso una valutazione positiva sul risultato raggiunto soffermandosi sul valore del confronto fra le diverse anime del mondo produttivo del cioccolato di Modica e esprimendo all’On. De castro i suoi complimenti per avere espresso quella qualità della politica che i cittadini si aspettano e che è capace di incidere in modo vero sui processi di crescita delle comunità locali.
Paolo De Castro ha quindi preso la parola per esprimere al Consorzio il suo compiacimento per il traguardo raggiunto sottolineando le difficoltà che si sono incontrate lungo l’iter fin dal primo incontro del marzo del 2010. Ha ribadito che un riconoscimento di qualità non è un traguardo ma è il punto di partenza di un processo di valorizzazione di un prodotto e di un territorio. Effetti positivi per l’uno e per l’altro saranno possibili anche in ragione della possibilità per il Consorzio di attingere a cospicui finanziamenti europei per la promozione nazionale ed internazionale del prodotto. Ha informato i presenti sulle tappe successive prima fra tutte la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Disciplinare, annunciando che sarà imminente, cui seguirà da una parte l’avvio dell’iter a Bruxelles, dall’altra la protezione transitoria nazionale per effetto della quale il Cioccolato di Modica potrà presto fregiarsi della certificazione IGP. De Castro ha concluso proponendo una manifestazione al parlamento Europeo nel prossimo mese di settembre per fare conoscere il prodotto ai rappresentati parlamentari di tutti i Paesi Europei.
Ha concluso l’incontro il Sindaco Ignazio Abbate che oltre a ringraziare l’illustre ospite di cui ha tracciato il profilo di Professore Universitario prima e di uomo delle Istituzioni poi, si è soffermato sul ruolo del Consorzio di Tutela , grazie al quale è stato possibile assicurare alla città una certificazione europea per il Cioccolato, prima in Europa, che certamente aiuterà i produttori oltre che apportare ulteriori benefici a tutti i comparti della economia locale con particolare riferimento a quello turistico.
De Castro ha ricevuto in dono il libro “Modica. La Storia del suo cioccolato” con dedica dell’autrice Grazia Dormiente.

Print Friendly, PDF & Email