Per le festività di Natale e capodanno aumentano del 7% i passeggeri di Alitalia

Circa 800 mila i viaggiatori che la compagnia prevede di trasportare fra il 23 dicembre 2014 e il 7 gennaio 2015.
Oltre 600 mila i passeggeri Alitalia in transito sull’hub di Roma Fiumicino (+8% rispetto allo stesso periodo del 2013).
All’estero le mete preferite sono: Stati Uniti, Brasile, Emirati Arabi Uniti, Germania (grazie ai nuovi voli per Berlino e Dusseldorf), le tradizionali capitali europee, Israele e la Russia.
In Italia le destinazioni più gettonate sono: Venezia, Torino e le regioni del meridione, in particolare Sicilia e Calabria.
Quest’anno è forte la richiesta di servizi di lusso: il tasso di riempimento della “magnifica”, la business class Alitalia di lungo raggio, cresce di 6 punti percentuali rispetto al 2013.
Roma, 12 dicembre 2014 – Per le festività di Natale e Capodanno – nel periodo dal 23 dicembre 2014 al 7 gennaio 2015 – Alitalia prevede di trasportare circa 800 mila passeggeri, il 7% in più rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. Più della metà di questi passeggeri viaggerà su rotte intercontinentali e internazionali.
Nel periodo, saranno 605 mila i viaggiatori Alitalia in transito sull’hub di Roma Fiumicino, in crescita dell’8% rispetto allo scorso anno.
Tra le destinazioni intercontinentali preferite da viaggiatori, gli Stati Uniti – in particolare New York e Miami – si confermano una meta prediletta con un +7% di passeggeri rispetto allo stesso periodo del 2013. In forte crescita anche i passeggeri previsti sul Brasile – +23% su Rio de Janeiro e San Paolo rispetto allo scorso anno – e sugli Emirati Arabi Uniti – +58% su Abu Dhabi grazie all’incremento dei voli con l’Italia e alla possibilità di proseguire in Medio ed Estremo Oriente, in Africa, in India e in Australia con i voli in codesharing di Etihad Airways -.
Sui collegamenti intercontinentali sono sempre più richiesti dai passeggeri anche i servizi di lusso della classe “Magnifica”, la business class Alitalia che rappresenta il top di gamma del servizio di lungo raggio. Il tasso medio di riempimento della Magnifica quest’anno cresce di 6 punti percentuali rispetto al 2013 raggiungendo punte del 70% sui voli da e per il Sud America e di oltre il 65% sulle rotte da e per il Nord America.
Tra le destinazioni internazionali di medio raggio, le Capitali Europee – Londra e Parigi su tutte – si confermano mete privilegiate dai passeggeri Alitalia, insieme a Israele, alla Russia e all’Europa dell’Est, in particolare Ungheria e Polonia.
In Europa, rispetto al 2013, crescono del 70% i passeggeri previsti sulla Germania grazie alle performance positive dei nuovi collegamenti per Berlino e Dusseldorf in partenza il 15 dicembre da Roma, Milano e Venezia. Queste nuove rotte registrano già ottimi numeri di prenotazioni per il periodo di Natale e Capodanno, con tassi di riempimento medi che arrivano al 77% sulla rotta Roma – Berlino, al 61% sulla Roma – Dussedorf e sulla Venezia – Berlino, al 60% sulla Milano Linate – Berlino.
In Italia le destinazioni preferite da chi vola con Alitalia nel periodo delle Festività sono, al Nord, Venezia (+42% i passeggeri previsti) e Torino (+30%). Nel Meridione le mete più gettonate sono quelle della Sicilia (+19% i passeggeri su Palermo e +12% su Catania), oltre alla Calabria e a Napoli.

Print Friendly, PDF & Email