Percorsi di legalità “diamo vita ai valori, entrano in scena gli alunni”

gianni di gennaro, Vittoria (RG) 29/05/2015 – Con una manifestazione conclusiva che ha visto protagonisti gli alunni delle scuole elementari di Vittoria, presso il Circolo Didattico “Portelle delle Ginestre”, messo a disposizione dalla Dirigente Angela Riolo, organizzato dall’ispettrice della Polizia municipale, Giovanna Giarratana, si è esaurita la fase degli incontri nelle scuole di ogni ordine e grado.
Una scuola affollata, non solo di alunni, ma anche di Dirigenti scolastici: tutte quelle della della città; utilizziamo il femminile perchè sono tutte in “quota rosa” e di rappresentanti delle istituzioni. Oltre a Cosimo Costa, comandante della locale Polizia municipale, che già da anni ha stabilito un solido legame con le istituzioni scolastiche ed è stato protagonista della giornata, in quanto organizzata dal Corpo di Polizia, era presente anche l’Assessore all’Istruzione Gaetano Bonetta, che nel corso del suo intervento, ha stimolato i ragazzi a dare valore alla parola legalità
< Si parla troppo di legalità > ha detto Bonetta < e si parla, spesso, in modo incomprensibile rivolti a voi giovani e giovanissimi, a volte si fa persino abuso. Ma intendiamoci, la legalità siete voi, il vostro modo di essere, i vostri comportamenti, i vostri rapporti con gli altri, con le istituzioni e con quanti vi stanno accanto. >
Prima di dare inizio alla manifestazione, i cui protagonisti indiscussi sono stati i giovanissimi alunni delle scuole vittoriesi, la dottoressa Riolo, padrona di casa, ha ringraziato tutti per la massiccia partecipazione. E il comandante Cosimo Costa, ha voluto esaltare il valore della legalità, soprattutto quando questa viene trasmessa ai futuri cittadini del Paese e del mondo, di domani.
Poi è stata la volta dei ragazzi, che, con le loro esibizioni, musicali, canore e recitate, hanno commosso una platea di adulti, fortemente interessati all’inconsueto quanto gradito spettacolo, che ha esaltato i valori umani, tra le mura di una scuola, segnale questo, molto chiaro e inconfondibile. A fine giornata, il comandante Costa, ha elogiato la sua impareggiabile collaboratrice Giarratana, che ha dato tantissimo a questo e agli altri eventi.

VITTORIA-RG-SCUOLA

Print Friendly, PDF & Email