Piccolo Teatro della Badia,ha preso il via con un sold out la rassegna “Ragusa Ride”

Succede di tutto quando sono “In troppi sotto un tetto”. E così il primo appuntamento della rassegna di teatro comico “Ragusa ride”, domenica scorsa, al Piccolo della Badia di corso Italia, si è tramutato in un altro sold out. Ha ancora centrato nel segno il direttore artistico Maurizio Nicastro che, per conto dell’associazione culturale Palco Uno, ha deciso di dare il via alla kermesse con la compagnia Cesare Cannata di Palazzolo Acreide che ha portato in scena un testo scritto da Massimo Pantano e adattato in una commedia brillante da tre atti.

Una commedia farsesca che ha come protagonisti la coppia Teresa e Gilberto i quali, dopo diversi tentativi, riescono a trovare una casa in cui andare a vivere. E’ proprio la casa dei loro sogni malgrado il marito non sia del tutto d’accordo. I due, però, dovranno vivere nell’appartamento con un’altra coppia di vecchietti in possesso di un contratto a vita.

Quindi, l’intero appartamento diverrà di proprietà di Teresa e Gilberto solo alla morte dei due vecchietti. Gli spettatori, dunque, che hanno applaudito più volte nel corso della rappresentazione e che hanno riso a crepapelle, hanno avuto modo di assistere alle conseguenze di una vera e propria convivenza forzata. Anche perché i due vecchietti hanno cercato di fare di tutto per fare crollare la giovane coppia.

Ne hanno combinato di tutti i colori così da costringere Teresa e Gilberto a lasciare casa in maniera tale che i due vecchietti, insieme al resto della loro famiglia compreso l’agente immobiliare, sono pure riusciti ad intascare i soldi della caparra. E non finisce qui. Perché in questo modo andranno avanti con altri inquilini.

“Praticamente – mette in evidenza Pantano – è un adattamento del film americano Duplex, molto gettonato dal pubblico di tutto il mondo, che, in questo caso, per esigenze teatrali, ho completamente stravolto”. Aggiunge Maurizio Nicastro: “Un adattamento che è molto piaciuto a chi viene a trovarci che ha davvero riso di gusto e che ha potuto trascorrere il pomeriggio in nostra compagnia all’insegna della spensieratezza e del divertimento, così come nelle corde della nostra rassegna. Che, adesso, proseguirà domenica 29 gennaio con il secondo appuntamento. Sarà ospite la compagnia Medea di San Cataldo che proporrà Onorata Famiglia Belfiore, una commedia brillante in due atti di Ivan Giumento”.

Print Friendly, PDF & Email