Poste Italiane: al via la seconda maratona digitale “Hackathon”

Da oggi a domenica nello spazio del Talent Garden Poste Italiane di Roma parte la sfida no-stop tra giovani esperti del digitale. I vincitori parteciperanno alla vetrina internazionale dello “Slush” di Helsinki.

Roma – Progettare e realizzare soluzioni tecnologiche innovative al servizio dell’ufficio postale del futuro: è questa la sfida sulla quale si cimenteranno i migliori talenti del digitale italiani in una maratona di 48 ore che fino al 25/09 darà il via alla seconda tappa dell’Hackathon, promossa da Poste Italiane. Sulla scorta del successo della prima edizione del luglio scorso, il Talent Garden dello storico palazzo di Poste Italiane di Viale Mazzini torna ad ospitare – in collaborazione con Digital Magics – giovani sviluppatori, designer ed esperti di marketing digitale con l’obiettivo di migliorare ed arricchire il percorso decisionale e operativo delle persone negli uffici postali, prima e dopo l’accesso allo sportello, valorizzando i punti di contatto con le nuove tecnologie (con le APP, negli ATM, con il WIFI). In occasione di questa maratona, Cisco, azienda leader nei servizi di information technology, metterà a disposizione le piattaforme tecnologiche sulle quali i team svilupperanno i prototipi in competizione. I talenti che sapranno trasformare le loro idee in soluzioni da applicare al business di Poste Italiane saranno valutati da una giuria di esperti composta da Poste, Digital Magics e Cisco. Il vincitore, scelto sulla base di criteri di originalità, realizzabilità operativa e tecnologica, utilità e “time to market”, parteciperà allo  “Slush” di Helsinki, il più importante appuntamento europeo delle startup che vedrà confluire nella capitale finlandese talenti tech, investitori e guru dell’innovazione dal 30 novembre al 1 dicembre prossimi.

 

Print Friendly, PDF & Email