Professoressa sospesa. Provveditore più realista del Re? Si autosospenda!

Professoressa sospesa. Il Provveditore agli Studi ha dichiarato di avere agito secondo coscienza.
Noi ci chiediamo se dopo il clamore suscitato dalla sua pesante determinazione che risulta fortemente penalizzante nei confronti di una Docente che si è sempre distinta per serietà e professionalità non sia il caso che il Provveditore rifletta un po meglio sulla scellerata decisione e faccia con umiltà un passo importante annullando la sospensione iniqua a carico della Professoressa Rosa Maria dell’Aria.
Caro Provveditore Ella si rende conto che l’atto compiuto ha provocato “nelle coscienze” che esiste un problema nelle Scuole e nel Paese di “emergenza democratica?”
Rifletta bene su ciò perché sul video se da Lei non condiviso sarebbe bastata una semplice dichiarazione ma mai un provvedimento nefasto.
Rifletta bene sul consiglio già dato nell’articolo pubblicato da: “i nuovi vespri.it”
Domani potrebbe essere già tardi: Matteo Salvini ha chiesto d’incontrare la professoressa e Lei….vuole dimostrare di essere più realista del Re?
Per dare un minimo di serenità a Palermo e in tutt’Italia, annulli subito il provvedimento e si autosospenda!
Carmelo Raffa

Foto tratta da “La Sicilia”

ARTICOLO PUBBLICATO DAI NUOVI VESPRI.

POLITICANDO/ Professoressa sospesa per superficialità? Il Provveditore si autosospenda

Print Friendly, PDF & Email