Progetto Icaro, l’Associazione Ragusana Antiracket e Antiusura a sostegno dell’iniziativa

L’Associazione Ragusana Antiracket e Antiusura ha voluto esprimere vicinanza alle Istituzioni sostenendo la manifestazione conclusiva, organizzata dalla Polizia di Stato, del Progetto Icaro.

Il progetto, giunto alla sua XV edizione e rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie della provincia di Ragusa, ha visto i ragazzi impegnati in un corso sul corretto uso della bici.

Il momento conclusivo si è svolto, questa mattina, a Marina di Ragusa, con l’organizzazione di una passeggiata in bicicletta a cui hanno preso parte circa 250 partecipanti tra bambini e genitori.
Un momento educativo e formativo il cui obiettivo è stato quello di sensibilizzare all’uso della bici in sicurezza.

L’associazione ha voluto contribuire all’iniziativa mettendo a disposizione dei partecipanti una fornitura di bevande. È stato quindi allestito uno stand, fornito gratuitamente dalla Tensosystem di Ragusa, in piazza Duca degli Abruzzi.

Come associazione – ha detto il Presidente Giuseppe Cabibbo – siamo sempre pronti a fornire il nostro sostegno a queste manifestazioni, il cui fine ultimo è educare al rispetto delle regole e della legalità. Ben vengano iniziative del genere sul nostro territorio. Coinvolgere i bambini in tutto questo è fondamentale nel percorso di formazione delle nuove generazioni”.

Sostenere queste iniziative  – aggiunge Paolo Pricone che cura lo sportello info dell’Associazione  – è per noi motivo di orgoglio. Il  nostro ringraziamento va in primis alla Polizia di Stato che da quindici anni porta avanti un progetto dall’indiscutibile valenza sociale e legale e a tutti coloro che  hanno mostrato sensibilità e vicinanza sostenendo il nostro operato”.

Print Friendly, PDF & Email