Puglia, Alluvione Gargano. Pino Lonigro: “Parte il piano Emergenza Gargano”

FOGGIA – “L’Asl di Foggia ha deliberato il 10 marzo di avviare l’attuazione del piano ‘Emergenza Gargano’, come previsto dalla legge regionale n. 46 approvata lo scorso 14 novembre dal Consiglio regionale. Con atto dirigenziale della Regione Puglia sono stati assegnati all’ASL di Foggia 6.230.000 € per il piano ‘Emergenza Gargano’, che prevede interventi infrastrutturali e tecnologici delle strutture sanitarie garganiche, destinati ad eliminare le criticità e renderle più efficienti”. Lo dichiara il presidente della prima commissione bilancio del Consiglio regionale, Pino Lonigro.
“Con le risorse stanziate dalla Regione Puglia all’ASL di Foggia, le strutture sanitarie garganiche verranno rese più efficienti e moderne. Saranno realizzate elisuperfici per il servizio 118 nei comuni di Cagnano Varano, Carpino e Ischitella (300mila €). Si potenzierà l’elisoccorso a servizio dei comuni costieri del Gargano per il periodo estivo (2.000.000 €). Verranno ristrutturati i locali del 118 e laboratorio analisi di Vieste (250.000 €) e il poliambulatorio viestano verrà dotato di attrezzature tecnologiche (spesa prevista 500.000 €).
Modernizzato anche il poliambulatorio di Vico del Gargano (1.000.000 di €). La Guardia medica delle isole Tremiti verrà ristrutturata e messa a norma, per una spesa di 150.000 €. Ulteriori 600.000 € verranno investiti per dotare i poliambulatori di Sannicandro G.co, Rignano, San Giovanni Rotondo, Carpino e Ischitella di attrezzature tecnologiche. A Rodi Garganico verranno spesi 500.000 € che serviranno alla ristrutturazione edilizia della Casa Alloggio, mentre a San Menaio verranno ristrutturati i locali adibiti a Guardia medica turistica, per una spesa di 200.000 €. Il poliambulatorio di San Marco in Lamis verrà dotato di attrezzature tecnologiche per una spesa di 600.000 € e verranno acquistate 2 autoambulanze per rianimazione per una spesa di 130.000 €”.
“Una bella boccata di ossigeno a una terra martoriata dall’alluvione dello scorso settembre, che consentirà di garantire migliore assistenza ai cittadini garganici e ai tanti turisti che scelgono il Gargano come meta turistica – conclude Lonigro – la maggioranza di centrosinistra che amministra la Regione Puglia è stata ancora una volta vicina ai cittadini garganici”.

Print Friendly, PDF & Email