Punta Braccetto, il canalone è stato “liberato”

Il canalone di Punta Braccetto è stato “liberato”. Il mezzo meccanico ha ripulito il fondo valle ricoperto da cumuli di detriti.

Dopo la denuncia dei residenti – con i servizi giornalistici su Italreport e Tiggi – il comune di Ragusa,in maniera tempestiva, ha provveduto a ripulire l’intera area.

Gli operai, con l’ausilio di due mezzi, hanno liberato anche la parte sottostante del ponte dove, a causa delle piogge torrenziali dei giorni scorsi, si era creata una vera e propria barriera con cumuli di canne, bottiglie di vetro e rifiuti d’ogni genere. Resta da risolvere il problema delle canne e degli alberi che, secondo i residenti, andrebbero rimossi.

Print Friendly, PDF & Email