Quesiti referendari. Convocata l’assemblea generale della Cgil di Ragusa

La campagna referendaria promossa dalla Cgil sarà all’ordine del giorno dell’ Assemblea Generale provinciale convocata per venerdì 10 marzo alle ore 16,30 al centro studi “Feliciano Rossitto”.

E’ un momento di dibattito e di incontro sui due quesiti referendari che possono davvero cambiare questo Paese.
Si tratta di abrogare i voucher e tutelare le lavoratrici e i lavoratori degli appalti.

In questo modo si può liberare il lavoro. Due i quesiti promossi dalla Cgil: il primo per l’abrogazione dei voucher, che sono uno strumento “malato” che andrebbe “azzerato” a favore di “una riforma per una contrattualizzazione pulita e esplicita che regolamenti il lavoro occasionale”; il secondo per la responsabilità solidale negli appalti, che come sostiene la segretaria generale Camusso “riguarda milioni di lavoratori nel nostro Paese, non stiamo parlando di un fenomeno marginale come qualcuno ha sostenuto”.

Print Friendly, PDF & Email