Ragusa. Approvato il piano triennale di prevenzione della corruzione e dell’illegalità per il triennio 2016-2018

RAGUSA – Il Commissario straordinario Dario Cartabellotta ha deliberato con i poteri della Giunta Provinciale il piano triennale 2016-2018 di prevenzione della corruzione e dell’illegalità. Il Piano elaborato dal segretario generale Ignazio Baglieri, responsabile anticorruzione dell’Ente, insieme al suo staff, oltre ad essere un atto dovuto, è in linea con le nuove direttive dell’Anac e si è giunti alla formulazione finale anche dopo un confronto con Procura e Prefettura di Ragusa, Camera di Commercio e l’Ance su alcuni particolari aspetti. Il piano è già pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente: www.provincia.ragusa.it

“Obbediamo ad un preciso obbligo di legge – afferma il commissario Cartabellotta – ma il dato rilevante è che il Piano risponde ad un’esigenza di miglioramento e cambiamento continuo dell’organizzazione della macchina amministrativa dell’Ente. Il Piano individua, tra l’altro, in tutti i dipendenti, e in particolare nei dirigenti, i soggetti attuatori e ad essi richiede esplicitamente il “rispetto dell’etica pubblica e comportamenti volti ad assicurare la qualità delle relazioni con i cittadini che devono essere sempre improntate al rispetto istituzionale”.

Print Friendly, PDF & Email