Ragusa. L’unico Comune in Sicilia dove sventola la bandiera “Spighe Verdi”

DA OGGI SVENTOLA LA BANDIERA “SPIGHE VERDE” NEL COMUNE DI RAGUSA, L’UNICO IN SICILIA AD AVER OTTENUTO IL NUOVO RICONOSCIMENTO PROMOSSO DA FEE E CONFAGRICOLTURA. A SAN GIACOMO LA CERIMONIA DI CONSEGNA.

RAGUSA – Un grande riconoscimento per Ragusa e per la sua agricoltura. La Fee e Confagricoltura nazionale hanno infatti assegnato al Comune ibleo, l’unico in Sicilia, la bandiera “Spighe Verdi”, il riconoscimento che per la prima volta è stato lanciato quest’anno e che testimonia l’altissimo livello del comparto agricolo e dell’ambiente rurale. La tradizione incontra l’innovazione e l’eco-sostenibilità in un territorio, come quello ragusano, in cui l’agricoltura ha per decenni trainato l’economia provinciale e in cui oggigiorno l’impegno è sempre più orientato al rispetto dell’ambiente e quindi a pratiche ecosostenibili. Stamani nella frazione rurale di San Giacomo si è svolta la cerimonia di consegna del riconoscimento alla presenza del sindaco Federico Piccitto, degli assessori comunali Antonio Zanotto all’ambiente e Nella Disca all’agricoltura e del presidente provinciale di Confagricoltura Ragusa, Antonino Pirrè. Presenti anche il presidente di Fee Italia, Claudio Mazza, Pina Romano di Confagricoltura nazionale e il direttore di Confagricoltura Ragusa Giovanni Scucces. “Un riconoscimento importante e significativo – ha detto il sindaco Piccitto – che certifica come la qualità del nostro ambiente sia altissima, dalla costa sino all’entroterra. Ragusa è l’unico Comune in Sicilia ad avere raggiunto questo importante risultato, lo ha meritato a fronte degli sforzi che ha fatto e che fa quotidianamente. Tutto ciò è per noi motivo di grande orgoglio. Stiamo lavorando per tutelare ulteriormente il nostro territorio riducendone al massimo il consumo e preservandolo per le future generazioni”. A San Giacomo si è svolto il momento ufficiale dell’alzabandiera che segna l’arrivo di questo riconoscimento di qualità. “Ne siamo assolutamente felici ed entusiasti – ha sottolineato il presidente provinciale di Confagricoltura, Antonino Pirrè – che deve essere esteso a tutti i territori della provincia e ovviamente a tutti i lavoratori del comparto agricolo, a testimonianza del forte impegno che caratterizza il lavoro di molte aziende a favore di una agricoltura sostenibile. La nostra attenzione deve aumentare ogni giorno di più soprattutto nella gestione e differenziazione del prodotto agricolo e dei residui, ma siamo fiduciosi di avere intrapreso la giusta strada”. Sono solo 13 i Comuni in tutta Italia che quest’anno hanno ottenuto la bandiera “Spighe Verdi”. Tra questi appunto c’è Ragusa che è riuscita a superare il difficile e rigoroso iter di assegnazione, ma l’impegno non deve considerarsi concluso: “Dopo la Bandiera blu, Ragusa ottiene una certificazione altrettanto considerevole – evidenzia il presidente Fee Claudio Mazza. Si tratta di un iter importante, sempre impostato al miglioramento continuo. A questi Comuni sarà infatti richiesto un impegno quotidiano, nell’ottica di una politica a piccoli passi, ma che porti a risultati costanti e concreti”. Di medesimo parere la rappresentante di Confagricoltura nazionale Pina Romano: “Abbiamo voluto Spighe Verdi perché riteniamo che la valorizzazione territoriale attraverso questo progetto possa essere un grande volano di sviluppo economico per le amministrazioni e di conseguenza per l’agricoltura. Tutti gli aspetti legati alla tradizione, alle peculiarità dei territori, all’artigianato e all’agricoltura devono essere valorizzati il più possibile per generare e stimolare l’economia locale. Ragusa ha tutti i presupposti per proseguire in questo cammino, che richiede impegno e costanza, ma che è certamente impulso per una crescita economica interessante”. Dopo la cerimonia di consegna del riconoscimento, tutti i partecipanti si sono spostati all’azienda agricola “Giuseppe Occhipinti” per una ricca degustazione di prodotti tipici locali, il frutto di un’agricoltura di qualità e legata alle antiche tradizioni.

Print Friendly, PDF & Email