Ragusa in Movimento: “Graffiti sui muri di via della Costituzione, belli ma incompleti”

“E’ stata senza dubbio una buona idea quella di fare decorare dai graffitari, o writers come si dice in gergo, il muro dello stadio di rugby di via della Costituzione. L’opera, però, meritava di essere completata”.

E’ quanto sostiene il presidente dell’associazione politico-culturale “Ragusa in Movimento”, Mario Chiavola, secondo cui è indispensabile che l’amministrazione comunale compia un’ulteriore sforzo e faccia in modo che la struttura sia decorata con i graffiti lungo tutto la cinta esterna.

“In via della Costituzione, infatti – sottolinea Chiavola – ad essere stato interessato è soltanto il tratto centrale del muro, quindi andrebbe ultimato con le zone laterali, mentre è completamente disadorna la parte che insiste su via Giorgio La Pira. Eppure l’intervento era stato meritevole di attenzione. L’idea avrebbe potuto essere sviluppata meglio. Forse è il caso che il Comune di Ragusa si attivi per fare in modo di consentire, magari prima dell’inizio della prossima stagione sportiva della squadra di rugby, il completamento di questo percorso nella maniera dovuta, dando anche l’opportunità ai creativi della nostra città di potersi esprimere avendo a disposizione ulteriori spazi. Vogliamo, quindi, sensibilizzare la giunta municipale ad attivarsi ulteriormente in questo senso e a fornire delle valide risposte anche a quanti risiedono nella zona. Questi ultimi, dopo anni, finalmente, avevano espresso la loro soddisfazione per il fatto che attorno al muro disadorno, senza alcun intonaco per parecchio tempo, era stato attuato un minimo di recupero del decoro”.

 

Print Friendly, PDF & Email