Rai Sicilia non smantella ed anzi si modernizza e si rilancia

Fino a qualche mese fa circolava la voce ricorrente che il Presidente del Consiglio Matteo Renzi si prefiggeva l’obiettivo di chiudere la maggior parte delle Redazioni Regionali e ciò nell’ottica di far risparmiare risorse finanziarie all’Azienda ed allo Stato.

Oggi, invece, notiamo con vero piacere che la Rai sta procedendo al rinnovamento tecnologico che coinvolge le redazioni regionali.

Domani giovedì 18 dicembre, alla presenza del Direttore della Testata Giornalistica Regionale Vincenzo Morgante (nella foto) andrá in onda  il TGR Sicilia delle ore 14 il primo servizio con tecnologia fortemente rinnovata.

A Vincenzo Morgante che ha guidato la Redazione di Rai Sicilia per dieci anni ed a tutti i Professionisti impegnati nel loro costante e serio lavoro facciamo i nostri più sinceri auguri.

Ecco il testo del comunicato della RAI:

-“Con il TGR Sicilia delle 14.00 di domani, giovedi’ 18 dicembre, prosegue il processo di digitalizzazione delle redazioni regionali della Rai. Fa progressi il programma di rinnovamento tecnologico fortemente voluto dagli attuali vertici aziendali che portera’, dopo le testate nazionali, alla completa digitalizzazione delle news. Anche i TG regionali saranno all’avanguardia nel piu’ ampio processo di ammodernamento di tutto il servizio pubblico. Con il sistema integrato di produzione non solo migliorera’ sensibilmente la qualita’ delle immagini che verranno cosi’ realizzate in alta definizione, ma ne beneficera’ tutta la filiera produttiva con efficientamenti ed ottimizzazioni. Si potenziera’ l’interscambio tra le redazioni regionali e le testate nazionali, anche grazie ad archivi digitali condivisi. “Il cambiamento tecnico sara’ facilmente riscontrabile nella qualita’ delle immagini che ovviamente migliorera’, in particolare – afferma il Direttore generale della Rai Gubitosi- per coloro che ne usufruiranno in Hd. Piu’ in generale cambiera’ il modo di lavorare, piu’ veloce, piu’ efficace, piu’ moderno. Quindi il servizio che verra’ reso e la presenza sul territorio miglioreranno rispettivamente”. “Stiamo ragionando su tutta l’informazione Rai – ha proseguito Gubitosi – Cercheremo di migliorarla non solo da un punto di vista tecnico ma anche da quello organizzativo”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Direttore della Testata Giornalistica Regionale della Rai, Vincenzo Morgante per il quale “siamo di fronte ad un passaggio importante, dopo Roma, Milano e Campobasso, abbiamo ammodernato una delle sedi piu’ importanti del sud. La TGR Sicilia, che ho avuto il privilegio di guidare come caporedattore per oltre 10 anni, grazie anche al significativo contributo della redazione di Catania, svolge un ruolo strategico di supporto per la produzione di tutte le News targate Rai”. Il processo di rilancio della TGR proseguira’ con gli interventi di adeguamento delle redazioni di Trieste, Trento, e Bolzano, digitalizzate entro febbraio 2015. Poi sara’ la volta di Genova e Firenze. La modernizzazione delle redazioni regionali della Rai si completera’ entro la prima meta’ del 2016.”

Carmelo Raffa

Print Friendly, PDF & Email