REFERENDUM: QUORUM NON RAGGIUNTO. OCCASIONE PERSA E RENZI…..SI VESTE DA “SMARGIASSO”

 

Il referendum è stato invalidato dalla mancata partecipazione al voto della maggioranza degli elettori del bel paese. La cosa era già data per scontata e alcuni personaggi delle Istituzioni si sono adoperati per agevolare la non partecipazione al voto.

Il fatto appare più che strano allorquando sull’argomento è sceso in campo addirittura l’emerito ex Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per accreditare il diritto dei cittadini a disertare le urne.

Ma in questo modo non si continua a delegittimare la democrazia?

E il Premier Matteo Renzi dopo l’esito delle consultazioni si veste da “smargiasso” affermando che hanno vinto i lavoratori.

E le persone per Bene che hanno votato con in testa il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che sono andati alle urne l’hanno fatto per danneggiare i lavoratori?

Caro Renzi mi dispiace doverLe dire che ancora una volta “l’ha scaffazzata”!

Se il referendum è stato boicottato non hanno vinto i pochi lavoratori delle trivelle ma hanno perso tanti altri lavoratori e tanti disoccupati impegnati nel terziario e nel Turismo.

I nostri mari rimangono inquinati e molti turisti andranno in altri Paesi dove si respira aria sana.

Caro Premier quindi abbia un po’ di rispetto per l’ambiente, per gli italiani e per il Capo dello Stato che li rappresenta.

Print Friendly, PDF & Email