Relazioni Internazionali. Bilancio positivo per il Sindaco Pisapia in Iran

Gli incontri con il Governatore e il Sindaco di Isfahan concludono la missione del “Sistema Milano”

Isfahan, 17 febbraio 2016 – Con la seconda seconda tappa di Isfahan si é conclusa con un bilancio molto positivo la missione del Sindaco Giuliano Pisapia in Iran. Dopo la firma del Patto di collaborazione con Teheran, oggi si sono svolti gli incontri istituzionali con il Governatore generale della Regione Rsoul Zargarpour e il Sindaco della città Mahdismi Jamalinejad, che hanno posto le basi di più stretti rapporti con Milano in campo economico, scientifico e culturale. Con particolare attenzione al settore  turismo.

Isfahan, nota in tutto il mondo come capitale della cultura e dell’arte arte orientale, è anche un’importante realtà economica e turistica. Con la presenza di 90mila imprese sul suo territorio, grazie alla produzione di acciaio e petrolio, rappresenta il 10% dell’industria pesante del Paese. Ed è stato lo stesso Governatore a sottolineare la tradizionale presenza di grandi imprese italiane dei settori siderurgico ed energetico. Una presenza che dovrebbe avvantaggiare l’Italia, e Milano, nella costruzione di un rapporto sempre più stretto con Isfahan che, come Teheran, è destinata a diventare una delle importanti tappe della nuova Via della Seta che, attraverso l’Asia centrale, dovrebbe collegare Asia ed Europa con la costruzione in corso di nuove grandi infrastrutture.

Anche Milano vuole giocare la sua partita in questa realtà  in pieno sviluppo. Di qui il comune impegno a favorire la presenza di piccole e medie imprese milanesi in quest’area, incrementare i rapporti culturali e accademici anche per lo scambio di studenti, oltre a favorire i flussi turistici tra le due città.

Print Friendly, PDF & Email