Rifiuti a Scicli, Presidente dell’antimafia: “Teniamo sotto controllo il governo e non escludiamo indagini su alcuni passaggi poco chiari”

SCICLI – “In merito alla notizia della sospensione dell’autorizzazione per ampliare l’impianto di trattamento dei rifiuti in contrada Cuturi a Scicli, teniamo sotto controllo il Governo regionale, per verificare quale atto formale abbia adempiuto”. Lo dichiara il Presidente della Commissione regionale antimafia Nello Musumeci: “Non escludiamo – sottolinea Musumeci – di poter esperire ogni indagine necessaria, per accertare eventuali responsabilità, anche perché ci sono alcuni passaggi degli ultimi due anni che non appaiono chiari”.
“La decisione del Governo regionale di bloccare le procedure – conclude il Presidente dell’Antimafia – è la conferma di un percorso avviato con evidenti forzature, negligenze e superficialità (o dolo). A molti interrogativi bisogna dare una risposta, anche per evitare che la politica e le istituzioni allontanino sempre più la pubblica opinione”.

Print Friendly, PDF & Email