Rifiuti. Appello di Orlando al sottosegretario de Vincenti: “Governo nazionale intervenga urgentemente per scongiurare effetti devastanti”

PALERMO – “La situazione in Sicilia è diventata insostenibile, per questi motivi chiediamo al governo nazionale di intervenire urgentemente per scongiurare effetti devastanti sia sul piano sanitario che sul piano sociale”. Questo l’appello sull’emergenza rifiuti che Leoluca Orlando, presidente dell’AnciSicilia, ha rivolto questa mattina al sottosegretario Claudio De Vincenti, intervenendo alla presentazione del Rapporto Nazionale Habitat III alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
“E’ indispensabile – ha continuato Orlando – creare un tavolo istituzionale con Regione ed enti locali per trovare una soluzione definitiva che non costringa le amministrazioni a gestire emergenze drammatiche come quella che si sta verificando in questi giorni, in un periodo in cui la nostra Isola dovrebbe invece gestire con decoro i flussi turistici in entrata. E’ vergognoso che si mettano in ginocchio intere comunità per una totale mancanza di coordinamento che sta generando anarchia e proteste”.
“La soluzione dell’emergenza – ha concluso il presidente dell’Associazione dei comuni siciliani – non può essere affidata ai sindaci che, come al solito, sono stati lasciati da soli e che proprio oggi, per disperazione, stanno marciando verso Palazzo d’Orleans: non c’è più tempo da perdere, ed è quanto mai urgente e necessaria la collaborazione fra le istituzioni, per risolvere l’emergenza in tutta la Sicilia”.

Print Friendly, PDF & Email