Ripavimentazione via Cartia a Ragusa, Elisa Marino: “Possibile che non ci sia alcuna programmazione?”

Riceviamo e pubblichiamo

“A questo punto riteniamo che ci sia un progetto specifico dell’Amministrazione comunale che mira a rendere impercorribili tutte le strade della nostra città. Non si capirebbe altrimenti, infatti, il motivo per cui, a distanza di pochi mesi, appena lo scorso settembre, dalla ripavimentazione di via Cartia, nella parte alta della città, siano stati autorizzati dei lavori che hanno di nuovo sbrindellato l’asfalto lungo una striscia della sede stradale. C’è una sorta di autolesionismo in tutto ciò”.

Questo il senso della denuncia che arriva dalla consigliera comunale del gruppo Insieme, Elisa Marino.

“Dispiace davvero – sottolinea – che non ci sia stato alcun tipo di programmazione e di pianificazione. Non era possibile eseguire prima gli interventi di posa e poi procedere con la ripavimentazione? Come sempre, appare che la mano destra di questa Giunta municipale non sa cosa faccia la sinistra. E’ ingiustificabile, per i ragusani, una simile condotta soprattutto quando ci si è riempiti la bocca sottolineando che le strade messe peggio sarebbero state ripavimentate. E’ una decisione incomprensibile rispetto alla quale, più che la sottoscritta, tutti i ragusani chiedono una spiegazione”.

Print Friendly, PDF & Email