Riscossione Sicilia. ARS dà mandato a legale per accuse Fiumefreddo

PALERMO – Il Consiglio di presidenza dell’Ars, convocato d’urgenza dal presidente Giovanni Ardizzone, per salvaguardare l’immagine e il prestigio del Parlamento siciliano, all’unanimità ha dato mandato all’avvocato Enrico Sanseverino di valutare i profili di responsabilità delle dichiarazioni rilasciate dal presidente di Riscossione Sicilia, Antonio Fiumefreddo, e di avviare le più opportune azioni giudiziarie in sede civile e penale.

Print Friendly, PDF & Email