Roma. Nuovo Isee: il Consiglio di Stato conferma la sentenza del TAR; Poletti “Prendiamo atto e provvederemo ad agire in coerenza con questa decisione”.

Redazione Due, Roma, 1 marzo 2016 – Il Consiglio di Stato ha depositato ieri la sentenza in materia di Isee confermando la sentenza del TAR del Lazio circa l’illegittimità dell’introduzione dell’indennità di accompagnamento nella nozione di “reddito disponibile” adottata a fini Isee. “Il nostro Governo -ha commentato il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti- ha applicato una normativa approvata in precedenza dal Governo e sulla quale si erano espresse positivamente le commissioni parlamentari. Ci siamo impegnati nell’attuazione del nuovo Isee ritenendolo un indicatore più veritiero e meglio costruito del precedente, oltre che con un sistema di controlli rafforzato: come sta dimostrando il monitoraggio che pubblichiamo ogni trimestre, è infatti complessivamente un indicatore più equo e che garantisce un accesso più giusto alle prestazioni sociali, anche nel caso delle persone con disabilità”. “Come Governo non possiamo che prendere atto della sentenza appena depositata dal Consiglio di Stato -ha concluso Poletti- e provvederemo ad agire in coerenza con questa decisione”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email