Santa Croce Camerina, al via il progetto “Solitudine non ti temo”

Il Volontariato ragusano scende nuovamente in campo. Lo fa con un progetto ambizioso a sostegno delle persone più fragili.

L’iniziativa, patrocinata dal Centro Servizi Volontariato Etneo, si chiama “Solitudine non ti temo”. È un progetto di promozione del volontariato fatto in rete con l’associazione Caruano di Vittoria, AMA di Ragusa, Kamarina Soccorso, capofila l’ associazione Volontari del Soccorso di Santa Croce Camerina.

L’obiettivo del progetto è quello di contenere la solitudine e curare il sentimento di isolamento ma mira, altresì, a diffondere una conoscenza sul miglioramento della vita e del benessere psico-fisico, organizzando giornate mirate alla prevenzione tramite screening gratuiti, volte ad avvicinare gli utenti coinvolti alle attività delle associazioni.

Si organizzeranno incontri informativi, ma anche conviviali per portare avanti e diffondere i valori intrinseci del volontariato e allontanare sempre più quel sentimento di solitudine che colpisce, soprattutto, gli anziani.

Due i momenti formativi e informativi: un’attività di screening sulla patologia del diabete e un momento di informazione sui servizi offerti dall’AIAD – Associazione Italiana Assistenza ai Diabetici. Il diabete è una patologia che colpisce circa il 5% della popolazione italiana e con l’avanzare dell’età questa percentuale tende a salire sensibilmente. Ecco perché è importante fare informazione e prevenzione. Ben vengano iniziative che si prefiggono questo obiettivo.

L’incontro si svolgerà sabato 3 giugno, con inizio alle 17.00, al centro diurno per anziani “Terza Primavera” a Santa Croce Camerina.

Print Friendly, PDF & Email