Santa Croce Camerina, la tradizionale “Cena di San Giuseppe” dell’Istituto Comprensivo Psaumide

Il tanto atteso momento è arrivato. In tanti hanno partecipato alla tradizionale “Nisciuta ra cena” allestita dagli studenti e dal corpo insegnanti, coadiuvati dai genitori , dell’Istituto Comprensivo Psaumide.

Sulla tavola, imbandita, i simboli tradizionali di un rito che si tramanda da generazioni in generazioni e che oggi, grazie anche e soprattutto all’impegno delle istituzioni scolastiche locali, coinvolge sempre più anche i giovani.

“Lo scopo principale – afferma il dirigente scolastico Giovanna Campo – è quello di mantenere viva una tradizione che qui assume un aspetto rilevante soprattutto perché vede insieme una comunità educante compatta e unita. La preparazione comporta tanto lavoro, da diversi giorni, sempre tutti insieme, studenti, insegnanti genitori e personale, in un grande gioco di squadra abbiamo lavorato incessantemente. Il tutto, per dare quantomeno l’esempio, perché l’esempio è sicuramente il più grande insegnamento che può dare la scuola”.

Nel corso della manifestazione i presenti hanno potuto assistere anche all’esibizione dei Musici della scuola Psaumide, diretti dal prof. Carlo Farini. Componente d’eccezione la dirigente Campo: “Mi sto divertendo davvero tanto – afferma – sono una persona che si mette in gioco e, anche in questo caso, non mi sono tirata indietro, anche perché è un modo per avvicinarsi ai ragazzi maggiormente. Io non sono di Santa Croce ma da quando ho assunto questo incarico sono stata totalmente travolta da questa grande manifestazione che spero di cuore possa rimanere nel tempo, soprattutto perché è un’esperienza carica di significati educativi come il fine caritatevole a cui è giusto che anche noi, come istituzione scolastica, contribuiamo, formando i nostri ragazzi”.

Print Friendly, PDF & Email