Schembari si presenta alla città: “Puntiamo sui giovani”

Santa Croce Camerina – Erano gremiti di simpatizzanti i due piani della biblioteca comunale che ha ospitato la convention di Lucio Schembari. Platea partecipativa che ha interagito con i candidati al consiglio comunale, ma anche con Lucio Schembari. A lui sono state rivolte alcune domande sul programma, dalla fascia costiera, alla sicurezza, passando dalla governabilità al trasporto degli studenti pendolari. L’inizio della manifestazione è stata caratterizzata dalla presentazione, uno per uno, dei dodici candidati al consiglio comunale.

Poi è stato il momento della presentazione dei due assessori designati in prima battuta: Carmelo Portelli e Giuseppe Di Martino. Portelli, attuale presidente del consiglio comunale uscente, nel suo intervento ha tenuto a precisare che l’opposizione in carica “non è mai stata una stampella dell’amministrazione, ma una stampella della città”.

Per Giuseppe Di Martino, attuale coordinatore del circolo Meridiana a Santa Croce, la scesa in campo al fianco di Lucio Schembari, è stata  un percorso naturale, timbrato da un programma che rispecchia l’idea amministrativa dell’associazione politica che rappresenta.

Poi è stata la volta di Lucio Schembari. “Abbiamo tutte le carte in regola per andare ad amministrare la città. Lo faremo con una squadra di giovani che hanno tanta voglia di cambiamento e di rinnovamento della politica in città”. Tra i punti toccati da Schembari anche il delicato tema della Mediale: “Ho dato un’occhiata alla lista del PD, sono le stesse persone che nel 2000 hanno firmato il contratto con la Mediale. Hanno avuto coraggio a ricandidarsi, adesso avrete la possibilità di mandarli a casa con un referendum”.

I dodici candidati al Consiglio Comunale per la Lista Schembari Sindaco:

Agnello Luca, Bocchieri Francesca, Brancato Enzo, Caccamo Santina, Emmolo Orazio, Gambino Katia, Mandarà Tony, Mauro Tina, Pernice Gaetano, Spadola Giovanni, Zago Chiara, Zisa Luca.

Di seguito la video intervista al Candidato Sindaco Lucio Schembari 

Print Friendly, PDF & Email