Scoglitti. “Stravolta dal mio solito destino”…

L’attrice Francesca Nunzi – 90 minuti di applausi dal pubblico del Club-nautico di Scoglitti

SCOGLITTI (RG) – Una forza della natura, l’attrice romana Francesca Nunzi, che ha entusiasmato il pubblico riunitosi al Club-Nautico di Scoglitti, lo scorso 21 luglio, per una serata di beneficenza.

“Stravolta dal mio solito destino” è il titolo dell’esilarante spettacolo della Nunzi, risate, risate e ancora risate per una attrice dalla professionalità e dai contorni umani molto spiccati. Una serata di beneficenza dunque, organizzata sapientemente dall’inossidabile Roberto Farruggio. Una serata che fa onore al Club che ha ospitato lo spettacolo, all’organizzazione, all’attrice che ha “donato” il suo spettacolo a titolo gratuito e alla Cooperativa Sociale Onlus Servizi alle famiglie, di cui è presidente la dinamica dottoressa Maria Grazia Brugaletta. La Cooperativa si occupa di malati di Alzheimer e di demenza senile. Nello staff lavorano anche la dottoressa Stefania Carbonaro, musicoterapeuta e il dottore Mirko Antoci, chinesiologo. L’evento del 21 luglio u.s. fa parte del percorso di solidarietà creativa, denominato : sì, l’idea è buona, avviato il 4 marzo di quest’anno.

Nel corso della serata, sono stati offerti, agli ospiti che hanno pagato una piccola quota di ingresso, per potere raccogliere una somma che è stata interamente donata alla Cooperativa, prodotti di qualità offerti da aziende del territorio ibleo. I rustici e il pane, sono stati offerti dal panificio di proprietà di Salvatore Normanno, non nuovo a questi gesti di solidarietà. Normanno è anche presidente dell’Assocuiazione panificatori e affini, Assipan. Il frantoio Cutrera di Chiaramonte Gulfi, famoso in tutto il mondo per il suo olio di oliva. Cutrera, oltre al prelibato nettare delle olive, ha offerto gli spalmabili prodotti con olive, pomodori secchi, peperoncino e altre eccellenze siciliane.

L’Azienda vitivinicola Marchese dei Cantari, di Giovanni Giaquinta, ha offerto il vino, bianco e rosso, mentre la Cooperativa Verde Vigna di Giorgio Panza, ha donato delle meravigliose angurie biologiche. Una serata all’insegna del gusto tipico locale, dell’arte e dell’altruismo.

Un vero successo che ha lasciato il sorriso sul volto di tutti i partecipanti e in particolare sul volto dei componenti del Direttivo del Club-Nautico che, appena contattati dall’imprenditore Piero La Terra e da Roberto Farruggio, si sono prodigati perché il gesto di solidarietà, promosso con impegno e sacrificio, potesse avere il risultato esilarante che ha avuto.

 

Print Friendly, PDF & Email