Sicilia. Comitato pendolari Siciliani: “Traffico ferroviario PA-CT interrotto ma i biglietti sono acquistabili online per tutte le 14 corse treno”

Giosuè Malaponti (Presidente Comitato Pendolari Siciliani – Ciufer): “Desideriamo intervenire sulla situazione ferroviaria che da circa una settimana ha paralizzato i collegamenti tra Palermo e Catania”

“L’emergenza, gli inconvenienti ci possono anche stare, quello che invece non è possibile ammettere è la scarsa attenzione data alla informazione sui servizi che si stanno attuando in questa situazione di emergenza”. Apre così una nota firmata da Giosuè Malaponti, Presidente Comitato Pendolari Siciliani – Ciufer, sul collegamento tra Catania (CT) e Palermo (PA).
“Di sicuro – continua Giosuè Malaponti – in questa situazione ci sta rimettendo l’impresa ferroviaria Trenitalia, oltre al disagio di tutta l’utenza che dal cedimento del viadotto Himera si era avvicinata al treno per raggiungere le due città metropolitane. Il tema dell’informazione è, specie in questi casi, la chiave di volta delle attenzioni che l’impresa ed il gestore della rete ferroviaria mettono in atto nei confronti dei pendolari e dell’utenza per cercare di ovviare al minimo i disagi. Non vogliamo entrare nel merito ma desideriamo fare presente che oltre alle due locandine informative che interessano le modifiche alla circolazione dei treni sulla direttrice Palermo-Catania, è ancora possibile acquistare online, dal sito www.trenitalia.com, i biglietti delle 14 corse giornaliere del treno Palermo-Catania. E’ necessario ed urgente disabilitare l’acquisto dei biglietti online dei treni che interessano la Palermo-Catania interdetta al traffico ferroviario e, nelle more della disattivazione, almeno inserire un avviso, un banner sul portale www.trenitalia.com di avviso alla clientela”.

Print Friendly, PDF & Email