Sicilia, incidenti stradali. ISTAT: aumento del numero di incidenti (+0,3%) e di eventi mortali (+10,9%)

Sicilia, 25 novembre 2014 – “Nel 2013 si sono verificati 11.821 incidenti che hanno causato la morte di 254 persone e il ferimento di altre 17.724. Rispetto al 2012 si registra un aumento del numero di incidenti (+0,3%) e di eventi mortali (+10,9%) mentre i feriti rimangono pressoché invariati, in controtendenza rispetto a quanto rilevato nell’intero Paese. Gli incidenti avvenuti nell’isola rappresentano il 6,5% del totale nazionale, i deceduti il 7,5%, i feriti il 6,9%“. E’ quanto rileva l’ISTAT nel suo ultimo studio sugli incidenti stradali in Sicilia rilevando che il “maggior numero di incidenti è avvenuto nella provincia di Palermo dove risiede il 25% della popolazione regionale” e sono più frequenti gli incidenti con lesioni, mentre il numero maggiore di decessi si registra nella provincia di Catania.
Rispetto all’anno precedente la provincia di Trapani, secondo L’ISTAT, presenta il maggior incremento del numero di sinistri (+12,1%) e di persone infortunate (+8,4%) ma una diminuzione della mortalità. Mentre gli eventi mortali nella provincia di Enna, la più piccola della regione, registrano un tasso di incremento particolarmente marcato. E’ invece rimasta stazionaria la mortalità in provincia di Messina dove, tuttavia, l’incidentalità non solo continua a decrescere ma si riduce anche la gravità.

Print Friendly, PDF & Email