Sileoni (Fabi): “Ferma opposizione ai licenziamenti di Intesa San Paolo

SILEONI (FABI):

“FERMA OPPOSIZIONE AI LICENZIAMENTI DI INTESA SANPAOLO”
“Intesa Sanpaolo ha licenziato per motivi economici due lavoratori d’Intesa Sanpaolo Casa e altri potrebbero esser a rischio. Questo provvedimento è inaccettabile e rappresenta un colpo durissimo alle relazioni sindacali aziendali, oltre che un precedente molto grave per il settore, a maggior ragione per il ruolo che Intesa ricopre a livello nazionale”.

Lo denuncia Lando Maria Sileoni, Segretario generale della FABI, sindacato di maggioranza dei bancari.

“Senza una risposta chiara e convincente da parte dell’azienda considereremo la rottura come definitiva con tutte le conseguenze del caso.
L’accordo raggiunto nella tarda serata di ieri con Intesa e che ha previsto 3mila prepensionamenti solo su base volontaria entro il 2019 è stato firmato unicamente per senso di responsabilità verso i lavoratori del gruppo, mentre i responsabili delle relazioni sindacali aziendali millantano un loro successo inesistente”.

Print Friendly, PDF & Email