Torna a “tuonare” Ciccio Aiello e denuncia pubblicamente un dirigente del Comune di Vittoria

gianni di gennaro

09/12/14 Vittoria (RG) – Dopo il comizio di ieri, 8 dicembre, che ha riunito sullo stesso palco di piazza del Popolo numerosi esponenti di Movimenti politici locali, comizio che ha fatto registrare una consistente presenza di cittadini, e dopo la denuncia inviata ai maggiori rappresentanti delle istituzioni provinciali, con cui segnala un imminente pericolo per l’incolumità di alcuni abitanti di zone a rischio del vecchio centro storico, Ciccio Aiello torna a “tuonare” nei confronti del sindaco Nicosia.
< Facciamo i nomi > scrive Aiello, consigliere comunale e leader di Azione Democratica, in una nota inviata alla stampa che riportiamo integralmente < un primo sguardo sui vertici comunali che hanno assecondato incarichi e nomine illegali e che portano il fardello delle responsabilità. Ing. Piccione, in audizione alla Commissione Trasparenza.
Si dimette la Giunta, si dimettono gli Assessori, ma lui che ha fatto le Determine illegali e’ ancora al suo posto.Come mai ?
Ha eseguito o ha obbedito a ordini superiori ? In ogni caso deve andare via. Tutte le cose peggiori passano dalla sua responsabilità.
E’ stato tenuto lì per questo motivo. E Nicosia prima scarica su di lui le responsabilità ma poi lo lascia tranquillo e lo promuove. Non e’ chiaro il giuoco?
Ora deve uscire. E non e’ il solo. Ci sono tanti altri vertici apicali che devono uscire. Ma abbiamo qualche settimana di tempo, uno alla volta…
E tu, cittadino sventurato, hai mai sentito parlare di cricca ?
Ecco, questa è la cricca.
Francesco Aiello
Consigliere comunale
Una denuncia forte quella dell’ex sindaco e ex parlamentare regionale, che potrebbe avere un seguito e che certamente non giova all’attuale primo cittadino, impegnato nella ricostituzione di una nuova Giunta.

Print Friendly, PDF & Email