Comando polizia municipale tra programmi e innovazioni.

Vittoria 16/01/2016
Lo scorso 12 gennaio, il comandante della Polizia municipale Dott. Cosimo Costa, ha incontrato le R.S.U. ed i rappresentanti sindacali di categoria del Comune di Vittoria allo scopo di illustrare loro i nuovi criteri di gestione del personale dipendente del Corpo.
Il dirigente, in particolar modo, ha evidenziato come l’uso di un nuovo programma informatico, peraltro progettato ed elaborato in economia attingendo ai mezzi ed alle professionalità presenti nella struttura di comando, consentirà di ottimizzare e rendere più trasparente la gestione dei servizi di prevenzione e sicurezza sul territorio comunale utilizzando al meglio il contingente di operatori di P.M. attualmente in servizio.
Di pari passo si sta perfezionando il sito del Comando (www.poliziamunicipalevittoria.it) così da permettere al personale del Corpo di P.M. di avere un costante e puntuale aggiornamento sui servizi giornalieri ed una maggiore interazione con la cittadinanza tutta.
Altro punto di forza è certamente costituito dalla redazione di una programmazione dei servizi, che si articola su varie basi (annua, mensile, settimanale e giornaliera) consentendo così a tutto il personale di potere meglio organizzare altri aspetti della propria vita personale, a cominciare da quelli legati alla famiglia.
Anche, l’Amministrazione e la cittadinanza ne avranno un immediato vantaggio atteso che una migliore gestione del personale si trasforma inevitabilmente in una più mirata ed efficace azione sul territorio.
Una ottimizzazione che avrà refluenze positive anche sotto il profilo del contenimento della spesa pubblica, anche attraverso l’individuazione e la soppressione di eventuali sprechi o surplus di spesa.
Per l’U.G.L. Federazione Nazionale delle Autonomie, che ha diffuso un comunicato stampa, erano presenti l’R.S.U. del Comune di Vittoria, Davide Noto (Ispettore di P.M.) ed il delegato sindacale Daniele Gentile (Assistente di P.M.) che alla fine della riunione hanno dichiarato la loro soddisfazione per il progetto, ed hanno aggiunto.
.
Se il progetto va in porto così come è stato concepito, non può essere che l’inizio di un nuovo rapporto tra polizia municipale e cittadini.

Print Friendly, PDF & Email