UNICREDIT MESSINA. REVOCATO SCIOPERO MA PERMANE CLIMA DA GUERRA

UNICREDIT MESSINA. REVOCATO LO SCIOPERO PER SCELTE SINDACALI NAZIONALI MA E’ SEMPRE GUERRA APERTA.
Di seguito al verbale di conciliazione siglato in sede ABI da sindacati e Azienda Unicredit, anche a Messina si è revocato lo sciopero territoriale indetto dalle Organizzazioni Sindacali Fabi -First Cisl – Fisac/Cgil e Unisin.
Il caso Messina, però, anche se simile a quello riguardante la vertenza a livello nazionale secondo i sindacalisti e i lavoratori non va sottovalutato perché è estremizzato da parte del capetto di turno il fenomeno delle pressioni commerciali.
La FABI e gli altri sindacati in questo momento hanno messo da parte l’ascia da guerra ma per pochissimo tempo. Aspettano segnali concreti dagli incontri fissati a Milano nei giorni 19 e 20 dicembre ma soprattutto aspettano chiarezza da parte della Region Sicilia su come ridare serenità ai lavoratori ed alla clientela.
Si preannuncia, quindi, un dopo feste molto caldo nel predetto territorio con proteste, sit-in, scioperi ed incatenamenti.
Chi ha orecchie per intendere, intenda, altrimenti sarà guerra!

Print Friendly, PDF & Email