Vittoria. Il Comune partecipa al progetto europeo “Decatastrophize”

VITTORIA – C’è anche il comune di Vittoria tra gli enti coinvolti nelle azioni del progetto “Decatastrophize”, finanziato dalla Commissione europea e finalizzato alla creazione di una piattaforma digitale integrata, comune a sette Paesi europei e costituita dalla creazione di un sistema satellitare che provvederà a geolocalizzare le zone a maggior rischio di catastrofi ambientali.
Ente capofila del progetto è la Cyprus University of Technology, che lavorerà con sette partner europei, tra i quali l’European Research Institute, un centro di ricerca con sede a Torino che si occuperà di sviluppare le azioni del progetto per l’Italia.
Nella prima fase sarà fotografata la situazione di criticità di tre regioni italiane: Sicilia, Sardegna e Piemonte, mentre nella seconda fase sarà avviata la piattaforma sperimentale attivata dalla Protezione civile per il monitoraggio e la prevenzione dei dissesti idrogeologici. L’idea è quella di creare un linguaggio europeo identico per le Protezioni civili dei vari Paesi.
Questa mattina, nella Sala degli Specchi di Palazzo Iacono, si è tenuta una prima riunione operativa tra il vicesindaco, Andrea La Rosa, il dirigente del settore Programmazione comunitaria, Servizi e Reti di Progettazione, Alessandro Basile, e i referenti dell’Eri, Manuela Montorsi, Iskender Forioso e Federico Floris. Nel corso dell’incontro si è fatto il punto del lavoro sin qui svolto e si è discusso del prossimo meeting, che avrà luogo in Grecia, e soprattutto di quello che si terrà tra circa un anno a Vittoria.

Print Friendly, PDF & Email