Vittoria, il Consiglio approva il regolamento sui controlli interni e un odg sulla richiesta di riconoscimento dello stato di calamità

Inizialmente presenti 11 consiglieri su 24, ha avuto luogo ieri sera, nella Sala Carfì, in seduta di aggiornamento della riunione consiliare svoltasi in seconda convocazione lunedì 21 Dicembre 2016, una sessione del massimo consesso cittadino per proseguire la trattazione di un odg composto da 8 argomenti, di cui il primo (“Approvazione regolamento sistema integrato dei controlli interni”) era già stato incardinato nella riunione precedente, dove erano stati approvati i primi 4 articoli dell’atto in oggetto.

Ieri sono stati discussi e votati i rimanenti, cioè quelli dal 5° al 32°; alla fine, è stato approvato, a maggioranza (13 sì e 5 astensioni) anche l’intero Regolamento. I lavori sono proseguiti con la richiesta avanzata dal presidente Andrea Nicosia, Sac, a tutto il Consiglio di approvare un ordine del giorno che, in consonanza con quello già approvato dalla Giunta, chieda alla Regione siciliana la dichiarazione dello stato di calamità per la nostra area, “gravemente colpita da avverse condizioni atmosferiche”.

La proposta del presidente, dopo una discussione alla quale hanno partecipato numerosi consiglieri di maggioranza e di opposizione, è stata approvata all’unanimità, con 19 sì su altrettante presenze.

Subito dopo è stato chiesto l’aggiornamento della sessione a martedì 24 gennaio 2017; proposta accolta anch’essa all’unanimità.

A conclusione della riunione il presidente Nicosia ha espresso “grande soddisfazione per una sessione molto positiva, nel corso della quale è stata completata la discussione del Regolamento del sistema integrato dei controlli interni ed è stato approvato all’unanimità un documento, indirizzato al Governo della Regione, contenente la richiesta del riconoscimento dello stato di calamità, a seguito delle gravi avversità atmosferiche che hanno imperversato sulla nostra zona, producendo danni gravissimi, specie, ma non solo, al comparto agricolo. Ringrazio tutti i consiglieri, sia di maggioranza, che di opposizione, per il positivo contributo che hanno dato a questi lavori consiliari”.

Print Friendly, PDF & Email