Vittoria. Donazione organi, da giovedì la volontà si potrà esprimere all’Anagrafe

VITTORIA – A partire da giovedì 26 maggio, i cittadini vittoriesi potranno esprimere il proprio assenso alla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità. Vittoria entra a pieno titolo nella lista dei Comuni italiani nei quali è possibile registrare la propria espressione di volontà sulla donazione di organi e tessuti; i consensi registrati all’Anagrafe del Comune confluiranno direttamente nel Sistema Informativo Trapianti. “Diventa finalmente realtà – dichiara l’assessore all’Anagrafe, Elio Cugnata, che sarà il primo Vittoriese ad essere inserito nella banca dati – quanto abbiamo deliberato nella seduta di Giunta del 28 settembre 2015. Così facendo si realizza un altro punto programmatico previsto in occasione del rinnovo dell’esecutivo municipale e si aggiunge un’ importante conquista in tema di diritti civili. Il trapianto degli organi è una terapia efficace per alcune gravi malattie e, considerato che la legge 91 del ’99 prevede l’informatizzazione della volontà dei cittadini all’interno del Sistema informativo trapianti e che la raccolta delle dichiarazioni di volontà al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità consente di aumentare il numero dei potenziali donatori di organi, da giovedì avremo finalmente questa possibilità nei nostri uffici comunali. Tutti i cittadini maggiorenni, infatti, in occasione del rilascio o del rinnovo della carta di identità, potranno dichiarare la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti al personale dell’anagrafe, firmando un apposito modulo. La decisione sarà inserita nel Sistema Informativo Trapianti, il database del Ministero della Salute che permette ai medici che lavorano nel Coordinamento di consultare in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà dell’individuo. Ovviamente la scelta può essere modificata in qualunque momento recandosi agli sportelli dell’Asl, visto che risulta valida l’ultima espressione rilasciata in ordine temporale”.

Print Friendly, PDF & Email